Lazio al passo di Napoli e Juventus, peccato per quei punti tolti dal Var….

Il Valore  di questa  Lazio  terza in classifica   non è certamente  da meno di Napoli e Juventus.   Gran gioco collettivo, grandi individualità  , gol a raffica (addirittura 13 nelle ultime tre gare)  miglior attacco del campionato con 56 reti , e  una media di 2,7 gol a partita.   Una  rosa espressamente duttile resa ancor più  competitiva con l’acquisto di Cáceres , il recupero di uomini importanti come Anderson e Nani e  il  valore aggiunto di  giocatori  che  quando chiamati in causa rendono al massimo, grazie anche alla bravura e il grande impegno  professionale del tecnico  Simone Inzaghi.  Un ruolino di marcia importante ,   accostato alle migliori squadre europee come PSG e Manchester City,   che vede  il Club classificarsi  tra i primi in Europa.  Inoltre i Biancocelesti, sono   in corsa  in tutte le competizioni 2017/2018, dopo aver chiuso al primo posto il girone di Europa League e guadagnato la semifinale di Coppa Italia contro la Fiorentina, senza dimenticare la vittoria della Super Coppa Italiana conseguita contro   la   Juventus ad inizio stagione.  Ecco perché c’è motivo di grande rammarico  per quei punti persi  nel mese di novembre ad opera di decisioni sconsiderate di  arbitri e  Var  che hanno senza dubbio  invalidato  il cammino di una squadra superlativa che oggi sarebbe stata   sicuramente in  corsa per la conquista del Titolo.