A Roma tanta povertà senza fissa dimora

Nella nostra capitale si registra un aumento di persone povere che non hanno una fissa dimora e che sono costrette a dormire negli angoli delle strade, soprattutto nel Centro Storico della città, nelle stazioni, sotto i porticati e ultimamente anche nei pressi della Basilica di San Pietro.

Virginia_Raggi_-_Festival_Economia_2016

Questo precaria situazione, umanamente non condivisibile, è stata recentemente resa nota dal Presidente della Caritas che si è espressamente lamentato con il sindaco di Roma, Virginia Raggi,
sollecitandola a prendere immediati provvedimenti affinché sia rispettato il valore umano di questa gente.